logo luca bianco.png

L'ARTE SPIRITUALE ANDINA

Gli insegnamenti della Tradizione Mistica Andina sono un insieme di tecniche energetiche semplici da apprendere e da eseguire, lo scopo è produrre benessere per il corpo e per la mente, migliorando la relazione con sé stessi e con gli altri.  

Questa tradizione viene indicata dai Maestri come un’ Arte che permette di sviluppare il proprio potenziale creativo. Non ci sono dogmi, guru o sistemi di credenze da seguire.

 

Il percorso è universale ed adatto a tutti: si apprende l’uso di tecniche per lavorare con l’Energia, e attraverso la propria esperienza pratica si osservano i cambiamenti concreti nella propria vita, costruendo la propria consapevolezza.

I principali valori di questa tradizione sono:

 

  • Universalità: Trascendere i sistemi di credenze

  • Reciprocità: Azione senza l’aspettativa di un ritorno diretto

  • Integrazione: La differenza non come separazione ma come complementarietà

  • Ridistribuzione: Diffondere le proprie conoscenze ed esperienze a beneficio della comunità

  • Indipendenza: Essere autonomi e responsabili del proprio cammino di vita

Questi insegnamenti hanno origine nella cultura spirituale Inca in particolare nell’area peruviana di Cusco e Q’ero.

Don Juan Nuñez del Prado, antropologo e maestro dell’Arte Spirituale Andina fu promotore a livello internazionale degli insegnamenti ricevuti da Maestri considerati i massimi esponenti della tradizione Inca (Don Benito Qoriwaman per gli insegnamenti Paña, Don Melchorre Deza per gli insegnamenti Lloq’e della comunità di Cusco e Don Andres Espinoza per gli insegnamenti Chaupy  della comunità di Q’ero)

 

Il percorso prevede la Connessione alle pratiche di base ed avanzate Paña, che nella lingua quechua significa “destra”. E’ la parte che si occupa della relazione tra la bolla energetica personale e la realtà esterna, il Cosmo Vivente.

Le pratiche hanno un approccio con la realtà di tipo mistico e razionale

MISTICO

Si occupano di come relazionarsi direttamente, senza intermediari, con le forze della Natura e la realtà metafisica, trascendendo i sistemi simbolici e rituali. 

RAZIONALE

perché le singole pratiche, gli effetti di queste e le conoscenze acquisite, potenziano ed riordinano la relazionale con la realtà in modo concreto. Riequilibrando il microcosmo interiore si rigenera l’armonia con il macrocosmo esteriore. 

Cosa apprenderai durante la giornata del seminario

LA COSMOVISIONE ANDINA

come gli andini vedono l’universo

L’AYNI

la relazione di reciprocità

IL SAMY

l’energia fine

LA JUCHA

l’energia pesante

IL POQPO

la bolla di energia personale

IL SEME DELL'INCA

I 7 LIVELLI DELLA TRADIZIONE

I 7 LIVELLI DI COSCIENZA

LA PROFEZIA DEL RITORNO DELL' INCA

 

 

Riceverai l’iniziazione (Connessione) alle pratiche base di tutta la tradizione spirituale Andina:

 

SAMINCHAKUY

tecnica del ricevere energia fine dal cosmo per pulire il proprio campo energetico

 

SAIWACHAKUY

tecnica del formare una colonna di energia vivente per alimentare e nutrire il proprio campo energetico

PRESTO ANCHE NELLA TUA CITTA', RIMANI AGGIORNAT*