ARS • DIVINA ETS

ASSOCIAZIONE  CULTURALE

"Tu sei per Te stesso il più grande dei Misteri, il principio di tutte le Soluzioni"

(Andrea Pangos)

Logo Treedom Friend
  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram
  • telegram iconblu

Proudly created by StellaMarisPalio Graphics | Privacy PolicyContatti

L'ASSOCIAZIONE

CHI SIAMO

"Sarò quello che sarò"

L'Associazione Culturale ARS • DIVINA ETS nasce con impegno, come nuova realtà nel 2019, per forte volontà del Presidente; intendendo creare una dimensione REALMENTE aperta ai Soci e per i Soci, dentro la quale possano trovare lo spazio di cui hanno bisogno per manifestare e divulgare le proprie idee, capacità ed iniziative. 

ARS • DIVINA è una associazione APERTA, nel pieno rispetto della filosofia associativa. Scopri di più sulla nostra filosofia. ​

 

Quando la forza alla base è positiva e trasformativa, verso orizzonti sempre più ampi, l'importanza personale acquisisce sempre meno rilievo perchè coscienti di essere parte di un flusso molto, molto più grande. 

 

Tuttavia, dietro ad ogni cosa ci sono persone grazie al cui lavoro, i progetti nascono e vengono portati avanti. Le fondatrici di ARSDIVINA ETS sono Stella Maris Palio, Gangia Albonetti e Claudia Ciceroni.

DOVE SIAMO

"Voglio andare ad Alghero in compagnia dello Straniero"

Siamo un po' qua ed un po' là, in luoghi fisici ma anche virtuali del web.  Nel nostro caso, Maometto non deve sempre necessariamente andare alla Montagna, spesso la Montagna si sposta per tutta Italia con eventi ed attività interessanti.

 

Ovviamente come ogni Associazione abbiamo una sede  che nel nostro caso è nella splendida Sardegna, ad Alghero, dove sta nascendo un progetto per la valorizzazione del territorio e delle sue meravigliose unicità, e per portare queste meraviglie alla portata di più persone possibili. Come? Con un progetto inedito ed ambizioso (presto online) in linea con le politiche regionali di destagionalizzazione che prevede soluzioni economiche per i Soci che voglio scoprire ed entrare in contatto con la dimensione sorprendente di questo territorio.

In questo caso sì, Maometto deve superare il mare, per godere delle incredibili cose presenti, ma è facile, e sopratutto ne vale assolutamente la pena, anzi, la meraviglia.

SCOPRI IL PROGRAMA